Igor´ Bachterev, Quando eravamo giovani, traduzione dal russo di Simone Guagnelli, eSamizdat 2007 (V) 1-2, pp. 43-66

Scarica il Pdf completo di questo contributo
[Dall'incipit]
Igor´ Bachterev (1908-1996) ha fatto parte di Radiks, del Levyj flang e di Oberiu. È uno dei firmatari del manifesto Oberiu nonché autore delle scenografie per la serata inaugurale del gruppo, Tri levych časa [Tre ore di sinistra], svoltasi il 24 gennaio 1928 presso il Dom pečati di Leningrado. Nel periodo di attività dell’Unione dell’arte reale scrive il poema Starinnye sanktpeterburgskie slova [Antiche parole sanpietroburghesi] e, insieme a Daniil Charms, l’atto unico Zimnjaja progulka [Passeggiata invernale]. Nel corso degli anni Venti non pubblica nulla, ma negli anni Trenta e Quaranta, a differenza degli altri oberiuti, riesce a dare alle stampe alcune sue opere teatrali scritte in collaborazione con Aleksandr Razumoskij, autore della sezione cinematografica del manifesto Oberiu: Roždenie kommuny [La nascita della comune, 1930], Polkovodec Suvorov [Il condottiero Suvorov, 1939], Russkij general [Il generale russo, 1944]. I suoi versi sono apparsi per la prima volta su rivista soltanto alla fine degli anni Ottanta. Presentiamo qui in versione italiana il suo racconto delle vicissitudini legate alla nascita e alle attività del gruppo Oberiu, contenuto nel volume Vospominanija o Zabolockom [Ricordi di Zabolockij, 1984]. Questo testo di carattere memorialistico ha rappresentato, e rappresenta ancora oggi, la principale fonte di informazioni su un gruppo di artisti su cui per quasi sessant’anni era calato il più assoluto silenzio. [...]
Scarica il Pdf completo di questo contributo

 
© eSamizdat 2003-2011, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli