Il contributo bulgaro alla liberazione dell'Europa sud-orientale dal nazifascismo
VERONA - SABATO 19 MARZO 2005, ORE 15.00
Sala Conferenze "Erminio Lucchi", Piazzale Olimpia 3

Scarica il Pdf del programma

Il programma prevede:

- Apertura dei lavori
- Saluto del Dott. Maurizio Zangarini, direttore Istituto veronese per la storia della Resistenza
- La resistenza in Bulgaria (1941-1944) e la partecipazione dell'esercito bulgaro alla liberazione della Jugoslavia, Ungheria ed Austria (1944-1945)
Dott. Nedjalko Dacev, Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli­Venezia Giulia
- La resistenza bulgara vista attraverso i diari di Georghi Dimitrov
Prof. Giuseppe Dell’Agata, Università degli Studi di Pisa - Una donna partigiana: Vela Peeva
Lettura di brani dei poeti della Resistenza a cura dell'Associazione Bulgaria-Italia - Dibattito e conclusioni (ore 18.00 circa)

Ulteriori informazioni: http://www.bulgaria-italia.com/bg/events/20050319.asp
Per aderire all’iniziativa scrivere a: associazione@bulgaria-italia.com

RELATORI
Nedjalko Dacev, nato a Sofia, si è laureato all'università di Trieste. Profondo conoscitore della storia e dei sistemi politici e sociali dei paesi balcanici, ha collaborato con le maggiori riviste specializzate del settore. Collabora con l'istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli-Venezia Giulia.

Giuseppe Dell'Agata è professore ordinario di Filologia Slava presso l'Università di Pisa, dove tiene anche il corso di Lingua e Letteratura Bulgara. Profondo conoscitore della cultura bulgara ha curato la traduzione in italiano di alcuni dei più importanti autori bulgari del Novecento.

ASSOCIAZIONE BULGARIA-ITALIA
email: associazione@bulgaria-italia.com
website: http://www.bulgaria-italia.com/bg/associazione/

















 
© eSamizdat 2003-2007, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli