La Slovacchia tra le due guerre mondiali
Incontro di studio in omaggio a Milan Hodža, statista cecoslovacco e promotore della Federazione europea
Roma, mercoledì 29 novembre 2006, ore 16
Università di Roma Tre, Sala del Consiglio della Facoltà di Scienze Politiche via G. Chiabrera, 199 (IV piano), Roma

Università di Roma Tre - Ambasciata Slovacca - Istituto Slovacco a Roma

Facoltà di Scienze Politiche - - Dipartimento di Studi internazionali - Cattedra di Storia dell’Europa Orientale -


La Slovacchia tra le due guerre mondiali
Incontro di studio in omaggio a Milan Hodža, statista cecoslovacco e promotore della Federazione europea


Mercoledì 29 novembre 2006, ore 16 Sala del Consiglio della Facoltà di Scienze Politiche via G. Chiabrera, 199 (IV piano), Roma

saluti
Luigi Moccia, Preside della Facoltà di Scienze Politiche
Pietro Grilli di Cortona, Direttore del Dipartimento di Studi Internazionali
S.E. Stanislav Vallo, Ambasciatore della Repubblica Slovacca

intervengono
Francesco Guida, Università Roma Tre, Introduzione ai lavori
Marco Clementi, Università della Calabria, La Cecoslovacchia tra le due guerre mondiali
Francesco Leoncini, Università di Venezia Ca’ Foscari, Il federalismo in Europa centrale e Milan Hodža
Miroslav Musil, Direttore dell’Istituto Slovacco a Roma, Stefan Osusky, il gigante della Lega delle Nazioni e promotore della Federazione Europea

dibattito

seguirà rinfresco

Ideazione e coordinamento:
Francesco Guida
Segreteria organizzativa: Antonello D’Alessandri, Giovanni Renzullo, Leila Tavi
tel. 06.54085277 – fax. 06-54085270
infopol@uniroma3.it
Si ringraziano: Rosa Diessa e Carlo Fadini
















 
© eSamizdat 2003-2007, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli